GUENDALINA TAVASI:”NON VOLEVO SPOSARMI,POI È ARRIVATO UMBERTO”

 

matrimonio,guendalina tavassi,fturo,marito,umberto d'aponte,principe,persona,cielo,bella,festa,roma,romantico,cena

 

“Ero proprio contraria al matrimonio, a queste smancerie. Ma Umberto è unico”, non si voleva sposare, ma Guendalina Tavassi ha poi incontrato il suo futuro marito, Umberto D’Aponte: ” Un uomo come lui non esiste – ha dichiarato a “Visto” – È proprio il principe azzurro che tutte sognano, una persona che mi hanno mandato dal cielo. E ora, dato che l’ho trovato, non me lo lascio certo sfuggire”.
Le nozze saranno in grande stile: “Vogliamo fare una bella festa. L’abbiamo organizzata alla “Casina Valadier”, sul Pincio, uno dei posti più belli di Roma. I genitori di Umberto sanno che mi piacciono i fuochi d’artificio e mi hanno già procurato i più belli. In più, su ogni tavolo, ci sarà una macchina fotografica usa e getta per immortalare ogni momento e tenerlo come ricordo. E anche una torta finta dove ognuno potrà lasciare un pensiero in un bigliettino”.
Anche il modo in cui Umberto le ha chiesto la mano è stato romantico: “La cena è stata comunque bellissima e Umberto aveva anche prenotato la suite più bella dell’hotel. Il momento clou è arrivato quasi alla fine delle portate: il cameriere ha portato ancora un mazzo di rose rosse e all’interno c’erano delle lettere da comporre. Le ho messe insieme ed è venuta fuori la frase: ”Vuoi sposare?”. Avevano perso la “M” e la ”l”. Però ho capito lo stesso. Sono rimasta senza parole, anche perché nello stesso momento Umberto mi ha infilato un bellissimo anello al dito, davvero meraviglioso, e me l’ha ripetuto a voce”.

GUENDALINA TAVASI:”NON VOLEVO SPOSARMI,POI È ARRIVATO UMBERTO”ultima modifica: 2013-09-01T03:26:54+00:00da marya3131
Reposta per primo quest’articolo