Triangoli amorosi: tu sei l’altra?

Si immagina l’amante come una persona dai principi vacillanti, fondamentalmente egoista, pronta a calpestare altre donne in nome di un interesse personale. Qualche volta, però, l’altra sei tu: una persona sensibile e fin troppo fedele a un amore complicato dall’ombra di una presenza costante, che esiste da prima di te e che, spesso, continuerà a esistere anche quando tu te ne sarai andata.

C_4_articolo_2039805_upiImagepp

Il punto è proprio questo: che cosa cerchi nella relazione che vivi? Rispondere in maniera onesta a questo interrogativo non è semplice, perché per ammettere ciò che cerchiamo veramente nell’altro, è necessario essere completamente sinceri riguardo la nostra visione del futuro. Ottimo se consideri questa storia esattamente per quello che è, senza edulcorare, né idealizzare la realtà. Se stai vivendo una storia  con una persona fidanzata o sposata, devi essere consapevole che esiste una parte importante della sua vita di cui tu non fai parte. Accettare questa realtà nel modo più onesto possibile significa essere consapevole dei vostri ruoli.

Spesso capita che nel momento in cui due amanti si lasciano anche il rapporto con il partner ufficiale subisce uno scossone. Come mai? Una relazione con una persona esterna alla coppia di frequente contribuisce a esaudire diversi bisogni, a cui partecipano in maniera differente tutti, ognuno con le sue peculiarità. L’amore che stai vivendo soddisfa i tuoi bisogni senza alcun desiderio ulteriore o spesso ti ritrovi a sognare una nuova vita a vostra misura?

Prova a dare a te stessa una risposta sincera e, se ti ritrovi a sognare una quotidianità insieme all’altro, ricorda sempre che l’amore non è attesa, bensì momento attuale, realizzazione nel presente. Solo tu puoi rispondere alle necessità che provi. Fallo in maniera onesta e nel caso in cui tu viva aspettando un’incognita pensa che con tutta probabilità stai facendo un torto a te stessa, perché la prima base di un amore sano è rispettare se stessi ammettendo i propri bisogni, le necessità che abbiamo e le piccole o grandi speranze che cerchiamo di realizzare, giorno dopo giorno.

 

 

Triangoli amorosi: tu sei l’altra?ultima modifica: 2014-05-18T18:32:43+00:00da marya3131
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento